BIORIVITALIZZAZIONE VISO, ANCHE D’ESTATE!

Come funziona la biorivitalizzazione viso

La biorivitalizzazione del viso è una tecnica estetica e medico estetica che riguarda l’iniezione o la veicolazione a livello dermico di sostanze funzionali bio-compatibili volti a migliorare e/o mantenere attivi e funzionali i naturali processi fisiologici della pelle. In situazioni di normalità, soprattutto in giovane età, la nostra pelle presenta ottimali livelli di idratazione, con buona quantità e qualità di proteine strutturali di elastina e collagene. Visivamente, il tutto si traduce con una pelle compatta ed elastica.

Tuttavia, con l’avanzare dell’età e con l’azione di molteplici agenti esogeni ed ambientali (fra i quali smog, vento, pulviscolo, raggi UVB ed UVA, ecc…), i naturali processi di sintesi di collagene ed elastina, assieme agli ottimali livelli idrici, tendono a diminuire, con conseguente perdita progressiva di tono ed elasticità, comparsa di segni e rughe d’espressione, macchie da photo aging, ecc…

Attraverso la veicolazione e/o iniezione di specifiche sostanze funzionali di qualità farmaceutica, la biorivitalizzazione è un efficace trattamento volto a tonificare il derma profondo, ripristinare tono, ridurre rughe e persino ridurre le occhiaie.

Si tratta di un vero e proprio trattamento riempitivo e lifting non chirurgico che rallenta il naturale processo di invecchiamento svolgendo un’azione:
ristrutturante: contrasta il rilassamento cutaneo stimolando la neo sintesi di fibre collagene ed elastina;
anti-ossidante: contrasta l’azione dei radicali liberi, molecole instabili che apportano danni strutturali e successivamente funzionali alle strutture intradermiche;
idratante: previene la perdita di acqua.

Differenti metodiche di biorivitalizzazione viso

A seconda della tipologia di professionista (estetico o medico estetico) è possibile utilizzare principalmente due metodiche per poter effettuare trattamenti di biorivitalizzazione:
Tecnica Medica: la biorivitalizzazione viene effettuata mediate micro iniezioni in modo da iniettare a livello dermico il mix di sostanze funzionali selezionati;
Tecnica Estetica: la biorivitalizzazione viene effettuata in assenza di aghi, mediante la veicolazione del mix di sostanze funzionali attraverso l’utilizzo di specifici macchinari come radiofrequenza, elettroporazione, ultrasuoni, ecc..

Sostanze funzionali utilizzati nella biorivitalizzazione viso

Le principalisostanze funzionali utilizzati nella biorvitializzazione viso sono molteplici:

  • Acido Ialuronico: attrae e mantiene l’acqua all’interno dei tessuti, incrementando così tonicità ed elasticità;
  • DMAE: protegge dai danni indotti dai radicali liberi, stimola il microcircolo ed apporta tonicità ai tessuti;
  • Argirelina: riduce visibilmente segni d’espressione e ne previene la ricomparsa;
  • Collagene: stimola la formazione di nuove fibre e tonifica;
  • Silicio Organico: promuove la sintesi di collagene ed elastina migliorando le strutture connettivali;
  • Complessi vitaminici del gruppo B: svolgono un’azione idratante e tonificante, contrastando lo stress ossidativo;
  • Amminoacidi: sono alla base della sintesi proteica (collagene ed elastina) ed apportano tono e compattezza alla pelle.

Estate: biorivitalizzazione viso sì o no?

In estate, data la peculiarità della stagione, si prediligono trattamenti estetici e medico estetici non invasivi, volti quindi al trattamento di molteplici inestetismi, preservando l’integrità cutanea.  La non lesione della nostra naturale barriera protettiva, ovvero la cute, è essenziale durante i periodi estivi, in quanto la pelle è così meno soggetta all’azione negativa di molteplici fattori, come raggi UVA ed UVB, venti caldi, pulviscolo, ecc…

La biorivitalizzazione viso effettuata tramite micro iniezioni (generalmente aghi 30G da 2-4mm), provoca solo un lieve fastidio dalle pazienti avvertito come assolutamente sopportabile, dovuto essenzialmente dall’introduzione superficiale dell’ago. È un trattamento veloce privo di effetti collaterali se non, in rari casi, un lieve rossore temporaneo o piccoli livido post trauma nella zona di inserimento dell’ago che tende a scomparire in un paio di giorni. Trattasi sì di micro iniezioni superficiali, ma tali da non compromettere in maniera eccessiva la cute: per questo motivo e non essendo un trattamento fotosensibilizzante, la biorivitalizzazione tramite micro iniezioni può esser effettuata in tutta tranquillità anche d’estate!

Scopri con Derma 2.0 i principali mix di sostanze funzionali per effettuare trattamenti di biorivitalizzazione sia a livello iniettivo che veicolativo con elettroporazione, radiofrequenza, ultrasuoni, ecc… anche durante l’estate!